METAFIRENZE

Insieme, Firenze

Immaginiamo per un momento di avere uno spazio in cui far esprimere tutte le voci di Firenze. Quelle degli studenti, dei lavoratori di ogni categoria, di chi ci è nato e di chi l’ha scelta per viverci. Uno spazio aperto in cui ognuno può dire la sua sulla città, cosa vorrebbe di diverso e cosa assolutamente non vorrebbe cambiare. Le priorità: dall’ambiente al lavoro, dalla sicurezza nei quartieri allo sport, passando per sanità, scuola, tempo libero. Una nuova piazza di Firenze, virtuale ma non per questo meno reale. Per ascoltare, comprendere i sentimenti collettivi e aiutare poi la politica e non solo nelle decisioni e nelle strategie future. La città sono i cittadini che la compongono. E allora perché restare in silenzio? Noi abbiamo creato il luogo. Si chiama MetaFirenze. Voi avete la parola.

Perché MetaFirenze

Sarà una piazza di voto virtuale sulle questioni che riguardano la città. Un progetto tutto digitale, sviluppato dalla divisione GT Lab dell’agenzia di comunicazione fiorentina Galli Torrini. Un obiettivo su tutti: coinvolgere e permettere con facilità alle persone di dire la propria opinione.

 

MetaFirenze sarà un termometro prezioso della città, con centinaia di persone chiamate ogni volta a rispondere: un grande raccoglitore di dati, sondaggi e statistiche. Un anello di congiunzione tra cittadini e istituzioni.

Chi rappresenta

I partecipanti saranno uno spaccato completo della popolazione fiorentina. Verrà realizzato un campionamento che terrà conto della stratificazione demografica e dei quartieri di residenza. In base all’argomento di confronto potranno esserci ulteriori elementi di segmentazione, utili per comprendere ancora più a fondo l’opinione pubblica della città, variabili e fattori di influenza. Ogni cittadino può partecipare ed entrare a far parte della community.

Ora puoi dire la tua su Firenze!
Ci sono cose da cambiare, altre che non devono essere toccate.

Come funzionerà

Il mondo corre, servono strumenti di espressione veloci. MetaFirenze sarà quindi solo digitale. Per rispetto dell’ambiente, per arrivare con tempestività alle persone, per consentire di parlare con rapidità. Usando tecnologie di comunicazione come WhatsApp i partecipanti in pochi passaggi potranno ogni volta dare il proprio voto, indicare spunti e idee sulle questioni che verranno proposte. Il risultato, alla fine, sarà un feedback costante su cosa “sente” Firenze.

Una città attiva che si racconta, che si lamenta, che esulta.

Parlare in sicurezza, con privacy

A tutti i partecipanti viene sempre garantito il massimo rispetto della privacy e di autonomia di espressione. Ogni informazione personale sarà trattata in conformità del Regolamento generale sulla protezione dei dati personali (General Data Protection Regulation o GDPR) dell’Unione Europea, senza quindi divulgazione alcuna. A gestire il progetto sarà un team di coordinamento autonomo e del tutto indipendente dall’istituzione pubblica o da altri soggetti committenti.

Scopri le opinioni di Firenze con Meta

Se sei un’azienda, un ente pubblico o un’istituzione e desideri scoprire il punto di vista della popolazione fiorentina, contatta la nostra agenzia. Avvieremo insieme un progetto di ricerca, trovando le giuste domande da porre per ottenere centinaia di risposte.